• slider background
    Fartan

Fartan

Noi siamo artisti, ingegneri, maestri orafi
Sogniamo l’Arte, creiamo l’Arte

Noi infatti creiamo gioielli.

L’Italia è il posto dove è nata l’Arte e la Toscana la regione che ha visto la nascita dei più importanti Artisti.

Grandi uomini, musicisti, ingegneri, pittori, scultori, poeti come Michelangelo, Puccini, Leonardo Da Vinci, Giotto, Dante, Galileo Galilei hanno dimostrato come il Genio e l’Immaginazione possano essere una forma d’Arte.

Noi in Fartan riteniamo che anche un gioiello sia una forma d’Arte.

La storia italiana dell’oreficeria è nata molti anni fa quando gli Etruschi, nostri predecessori, hanno cominciato a lavorare l’oro per la prima volta.

Questa popolazione viveva nel cuore della Toscana e quindi anche ad Arezzo, dove hanno creato capolavori di oreficeria utilizzando il loro Fartan (dall’originale parola etrusca FARTAN che significa appunto "genio, forza vitale e creatività")

Anche noi viviamo e lavoriamo ad Arezzo, anche noi abbiamo genio, forza vitale e creatività.

Per questa ragione ognuno in Fartan lavora per creare gioielli unici e preziosi, combinando tradizione ed innovazione, grazie alla continua ricerca di prodotti tecnologicamente innovativi, stilisticamente piacevoli e di eccellente qualità.
Eleganza, mistero, fascino; tutto questo poi emana la più famosa delle rappresentazioni della Fenice (presente nel nostro Logo), grazie al mosaico realizzato nel V secolo dopo Cristo a Daphne (presso Antiochia) e conservato al Museo del Louvre (Parigi)
Si narra che la mitica Araba Fenice vivesse per Cinquecento anni e che una volta morta risorgesse dalle proprie ceneri.
E’ quindi simbolo di rigenerazione di vita, di trasformazione e di continuo ritorno, proprio come i metalli preziosi, che hanno la capacità di reinventarsi all’infinito, ora come bracciali, ora come orecchini, ora come collane, e ora come anelli, fusione dopo fusione.
Nelle nostre Collezioni, l’Argento e l’Oro si trasformano come mai successo prima...